Quali caratteristiche concorrono a formare il valore di un’arma?

Sono una combinazione di paroxetine buy online, order dapoxetine. fattori :

 

Condizioni,A� RaritA�,A� Domanda, Optional, Significato Storico e accessori.

La Condizione A? il fattore principale, la percentuale da 0 a 100 di finitura originale in ogni sua parte, per lo stesso modello, ne fanno il prezzo. La finitura originale A? quella che aveva al momento in cui A? uscita dalla fabbrica. Nelle armi Militari ci sono spesso rilavorazioni fatte in arsenale, queste armi sono valide storicamente e collezionisticamente, ma non possono raggiungere il valore di una��arma mai rilavorata dalla sua uscita di fabbrica.
Anche le varie modifiche apportate dai proprietari precedenti deprezzano considerevolmente le armi che le subiscono; considerate i vari Carl Gustafs Mod 96 o 38 su cui A? stato montato un cannocchiale da caccia.
Purtroppo oggi si vedono armi in condizioni pessime spacciate per originali da vari importatori e commercianti, i piA? onesti parlano di restauro.

La RaritA� di una��arma ne fa lievitare il prezzo, ma questa deve essere considerata assieme alla Domanda. Una��arma molto rara, ma ricercata da pochi non potrA� mai raggiungere alti prezzi; al contrario una��arma prodotta in molti esemplari che tutti vogliono farA� prezzi alti. Esempio tipico A? il MAUSER K98, prodotto in circa 40 milioni di esemplari, che in condizioni originali raggiunge cifre ragguardevoli.

Optional, di tipo particolare non standard, parti o materiali sperimentali, lavorazioni fatte su ordine incrementano il valore della��arma. Particolarmente apprezzate sono le incisioni o finiture metalliche non standard.

Il SignificatoA� storico A? importante soprattutto nelle armi militari dove essenziale A? la��identificazione della��arma inquadrandola in un periodo storico preciso. Questo si puA? fare conoscendo i range di matricola, i marchi usatiA� dai vari eserciti, le caratteristiche di certi contratti. Considerate che ci sono armi, come ad esempio la COLT 1911, prodotta per quasi un secolo con poche variazioni da un periodo ad un altro.

Altro fattore che forma il prezzo sono gli Accessori che accompagnano la��arma.
Nelle pistole commerciali bisogna ricordare la scatola e tutti gli accessori che contiene al momento della vendita(attrezzi di smontaggio e pulizia, bersagli di prova ecc..). Per fare un esempio considerate la differenza di prezzo che ci puA? essere tra una Walther PP o PPK ante guerra in condizioni superiori al 95% venduta da sola o nella sua scatola originale da��epoca con tutti gli accessori, si puA? arrivare a raddoppiarne il prezzo. Nelle pistole militari bisogna considerare la presenza della fondina, nei fucili sempre militari di cinghia e baionetta, mentre nelle carabine da caccia del cannocchiale.

Per valutare tutti questi fattori non occorre solo una grande esperienza, ma bisogna conoscere le finiture dei metalli, le tecniche di brunitura, le finiture dei legni, avere una biblioteca fornita per inquadrare la��arma nel giusto periodo storico, sapere il numero di esemplari prodotti ecca��
In questo sito avete la fortuna di trovare non una persona, ma un gruppo di amici che collezionano, provano e parlano di armi da piA? di trenta anni; che ha allargato le sue conoscenze in Italia ed in altre parti del mondo e che naturalmente non ha la presunzione di conoscere tutto, ma A? disposto ad imparare ancora molto.